Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 
Lawrence Ferlinghetti

Oh tu che raccogli
la cenere fine della poesia
cenere della fiamma troppo candida
della poesia

Pensa a chi è bruciato prima di te
in fuoco candido

Crogiolo di Keats e Campana
Bruno e Saffo
Rimbaud e Poe e Corso
E Shelley che brucia sulla spiaggia
a Viareggio

E ora di notte
nel rogo universale
la luce candida
ancora ci consuma
piccoli pagliacci
con le nostre candeline
accostate alla fiamma

Traduzione di Damiano Abeni



Poesia n. 346 Marzo 2019
Lawrence Ferlinghetti. Cent'anni di coscienza utile
a cura di Massimo Bacigalupo

 

 


 

 










   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277