Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 

André Frénaud


La vita, il vento

La vita che alla sfuggita abborracciava
la tempesta primaverile e proseguiva,
la vita – il vento dalle cento lusinghe
mai mantenute – che procedeva,
le sue cento imprese e il disastro
e proseguiva, la vita, il vento,
la vita, così dolce quando le aggrada.

Traduzione di Ornella Sobrero


Poesia n. 200 Dicembre 2005
Numero speciale. 400 poeti del Novecento

Crocetti Editore 2005





   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277