Torna all'Home pageArchivio poesie del giorno
 

Li Bai

30. La canzone di Yuan Danqiu

O Yuan Danqiu, degli Immortali sei innamorato.
Al mattino ti abbeveri alle pure acque di Yingchuan,
alla sera fai ritorno alla bruma purpurea dei picchi
del Monte Song.
Sulle trentasei vette a lungo dimorasti.
A lungo dimorasti, cavalcando meteore e arcobaleni.
A cavallo del drago volante dalle tue orecchie sibila
il vento,
attraversi fiumi e mari e giungi al Cielo.
Io so quanto è inesauribile il tuo cuore ramingo.


Traduzione di
Pietro De Laurentis



Poesia n. 328 Luglio/Agosto 2017
Li Bai. Il poeta di se stesso
a cura di Pietro De Laurentis

 

 


 

 










   
   
Fondazione Poesia Onlus
Via E.Falck, 53 - 20151 Milano
tel. +39 02 3538277